Guida agli mp3
HOME | COSA SONO | COME FUNZIONANO | ASPETTI TECNICI | ASPETTI LEGALI | COME REALIZZARLI | SOFTWARE | MP3 PRO | SUONERIE | RADIO ONLINE
mp3
     
mp3

I limiti della tecnologia mp3

Se vogliamo comprimere un file audio nel formato Mp3 cercando di mantenerne pressochè inalterata la qualità originale, dobbiamo utilizzare un bit rate pari a 128 Kbps (vedi gli aspetti tecnici).

Se utilizzassimo bit rates inferiori, ad es. i 64 Kbps, la qualità audio del file Mp3, degrada significativamente. Questo accade perchè minore è il bit rate, meno numerose sono le frequenze analizzate e codificate nel file Mp3 risultante.

Per comprendere meglio il concetto affidiamoci agli esempi seguenti:

Ad un bit rate pari a 128 Kbps, l'algoritmo di compressione (Perceptual coding) analizza e codifica tutta la banda di frequenze udibili dall'orecchio umano, che è pari a circa 20 Khz (vedi figura n.1).
In questo caso:

- non ci sono perdite di informazioni audio;
- la qualità del file Mp3 è quasi indistinguibile da quella di un Cd audio;
- la grandezza del file Mp3 compresso è "relativamente elevata": non dimentichiamo infatti che il livello di compressione è 12:1.


Figura n.1

Ad un bit rate pari a 64 Kbps, l'algoritmo di compressione analizza e codifica una banda di frequenze che oscilla tra 0 e 10 Khz circa (vedi figura n.2) quindi, molto al di sotto delle capacità uditive dell'orecchio umano, che si spingono, lo ricordiamo, fino a circa 20 Khz.
In questo caso:

- vengono perdute importanti informazioni audio;
- di conseguenza la qualità del file Mp3 degrada notevolmente: il brano suona "ovattato" e sembra "perdere di profondità";
- la grandezza del file Mp3 compresso è notevolmente minore rispetto a quello ottenuto con la codifica a 128 Kbps, ma vista la perdita di qualità audio, questo non rappresenta un vantaggio.


Figura n.2

Come superare quindi questi limiti, cercando di ottenere un Mp3 di alta qualità ma di dimensioni ancora più ridotte?

Approfondisci l'argomento:


mp3
Radio MP3 WEB
Home | Privacy

Copyright © 1998 - 2008 Euro2001.com - Tutti i diritti riservati.

Guida agli mp3